Benvenuti su Piero Lucchese | Studio Odontoiatrico


  Contatti : 0775.859481

ORTODONZIA NELL’ADULTO……NON E’ MAI TROPPO TARDI

non è mai troppo tardi

ALBERTO MANZI

 

” Dottore ma alla mia età posso mettere l’apparecchio”, questa è la domanda che mi viene, sempre più di frequente, rivolta dai miei pazienti, soprattutto genitori dei bambini in trattamento ortodontico, ma non solo.

La mia risposta è ovviamente “si” perché ci sono molteplici vantaggi  che si possono avere e come andremo a vedere, anche in “tarda età”, con il riallineamento dei denti ed il loro corretto posizionamento.

Da bambino ero affascinato da una trasmissione che si chiamava “Non è mai troppo tardi” il  programma era condotto dal mitico maestro Alberto Manzi,  ed aveva lo scopo di insegnare a leggere e a scrivere agli italiani che avevano superato l’età scolare, e che non erano ancora in grado di farlo.

Lo stesso deve avvenire nell’adulto che per diversi motivi non ha potuto porre rimedio alle sue problematiche ortodontiche negli anni della giovinezza.

Non è mai troppo tardi per affrontare un malposizionamento dei denti  e tutti i problemi che ne conseguono. Ci sono molti adulti che presentano malocclusioni. Alcuni convivono con questa situazione senza sintomi apparenti, altri invece possono evidenziare una serie di problemi che però non affrontano perché ritengono che l’ortodonzia sia un trattamento  esclusivo per bambini o al più per adulti che danno importanza solo ai problemi estetici.

Non c’è nulla di più errato. Vediamo ora quali sono le problematiche legate ad una malocclusione.

  • I denti con affollamento o non corretto posizionamento subiscono un maggior ristagno di placca e di conseguenza una maggiore propensione a sviluppare carie.
  •  I denti storti e mal allineati hanno anche una maggiore predisposizione ad avere problemi parodontali come retrazioni gengivali, recessioni e tasche ossee. Ne deriva minore stabilità di quei denti in bocca.
  •  Altro importantissimo problema che può insorgere quando i denti sono storti è che le arcate dentali (superiore ed inferiore) non abbiano un corretto contatto tra loro.
  • Si può avere quindi un’alterata relazione funzionale tra le due arcate e tra la mandibola ed il cranio con il realizzarsi di una patologia dell’articolazione temporo-mandibolare o ATM. Patologie  che possono essere limitati all’articolazione ATM, oppure possono coinvolgere tutto il sistema neuro-muscolare con disturbi cranio-cervico-mandibolari.
  • Ulteriori problematiche nell’adulto,risolvibili con l’ortodonzia, sono quelle relative agli spostamenti dentali preprotesici. movimenti sono necessari ,ad esempio,per consentire un posizionamento più idoneo di un manufatto protesico o per allungare il dente per rendere possibile la realizzazione idonea di una corona .Tutti questi sono i motivi per i quali un adulto dovrebbe farsi visitare da un ortodontista e di conseguenza, la risoluzione delle problematiche presenti, consente di ottenere tutti i vantaggi relativi ad una minore frequenza di carie, problematiche gengivali, parodontali, protesiche oltre che articolari.La differenza principale con il trattamento ortodontico del bambino è la mancanza di crescita delle ossa nell’adulto. Questo significa che non è piu possibile correggere la componente scheletrica delle malocclusioni pertanto il rapporto tra le basi ossee non è più modificabile se non attraverso un intervento chirurgico, di conseguenza l’ortodontista realizzerà la terapia in collaborazione con il chirurgo  maxillo-facciale, questo avviene soprattutto nel caso in cui la mandibola è più in avanti rispetto al mascellare superioreL´unica controindicazione all’uso dell’apparecchio ortodontico  é avere denti con malattia parodontale acuta, per il resto sia le procedure per la diagnosi che la terapia sono del tutto simili a quella del trattamento nel bambino.Quindi,anche nell’adulto, la correzione di una malocclusione è preceduta da un accurato studio del caso che, effettuata la raccolta dei records (radiografie, fotografie, modelli in gesso, visita osteopatica), si svolge a tavolino per poter essere poi illustrata e spiegata nei minimi dettagli durante un appuntamento dedicato.

    Solo una approfondita diagnosi conduce alla definizione di un corretto piano di trattamento: l’analisi delle caratteristiche della malocclusione, della tipologia facciale attraverso la cefalometria, delle condizioni della dentatura e delle aspettative del paziente consentono all’ortodontista di proporre al paziente una strategia terapeutica.

    La maggior parte dei pazienti adulti non è consapevole di come potrebbe vivere meglio se fosse curata da uno Specialista in Ortodonzia.

    Dare sollievo a tensioni muscolari, a mal di testa, a stress, a dolori è l’obiettivo, non solo quello di presentare un sorriso più gradevole.

    Grazie alle nuove tecnologie siamo in grado di offrire apparecchiature invisibili  (Invisalign), che vengono tollerate molto bene e che assecondano le esigenze estetiche del paziente. Oltre le mascherine trasparenti abbiamo anche i dispositivi linguali (cioè applicati alla parte interna del dente), ed attacchi in ceramica semitrasparente.

     

    Non bisogna però mai dimenticare  che gli apparecchi ortodontici sono solo lo strumento; quello che è importante è il fine che si vuole ottenere.

    Ciò che l’adulto deve sapere e di cui deve essere consapevole è l’importanza della collaborazione nel mantenimento dell’igiene orale, la sua collaborazione per un’adeguata gestione dei disturbi (che sono una fase transitoria e legata a determinati momenti della terapia) e la puntualità nella frequenza ai controlli che permettono che la cura fluisca secondo il programma.

    Le terapie negli adulti hanno una durata variabile dai pochi mesi ai tre anni nei casi più complessi. Spesso è necessario che l’ortodontista collabori con altri specialisti affinché la riabilitazione sia completa.

    Le informazioni qui contenute non sono esaustive dell’argomento dell’ortodonzia negli adulti: per approfondire, suggeriamo di chiederci un consulto.

     

  • inizio

    inizio

    con invisalign

    con invisalign

    orto adulto 2 png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *